Seguici sui social

5 errori da non commettere quando cucini la carne

Da un paio di anni in cucina con noi in Vecchia Praga Trattoria - Birreria & Cucina c'è Maddalena. Osservandola all'opera ho capito subito che la maggior parte delle cose semplici in cucina non sono né facile né scontate.
Ecco perché ho deciso di condividere con voi quelli che sono dei passaggi da non dimenticare per ottenere quei risultati apparentemente ovvi.
1. Lei per esempio non passa mai la carne direttamente dal frigorifero alla griglia. Lascia sempre che raggiunga la temperatura ambiente, addirittura la massaggia con olio EVO e profumi.
2. Una delle frasi che mi sento dire spesso è non lessarmi quella carne Anna, assicurati sempre che la brace sia adeguato ad una griglia ben calda.
Eh sì, perché è proprio così che si forma quella crosticina invitante da ambo i lati che ne preserva all'interno sapore e succhi.

3.Ok, la carne è sulla griglia e devi aspettare.... "Smetti di torturare quella povera bistecca! Lasciala stare!" Vuoi vedere se è pronta, se va bene e allora buchi con la forchetta, la giri, rigiri e pirli, punzecchi o addirittura tagliuzzi? Maddalena mi dice che è il modo migliore per rovinarla: "non maltrattarla, fai uscire tutti i succhi e perde sapore!"????

4."il sale chiama acqua Anna", rovinerebbe la cottura e quindi la Maddy sala dopo e a volte per niente. Preserva il sapore della carne lasciando il sale alla discrezione del palato dell'ospite.

Venerdì la terza puntata, dobbiamo riuscire a fare una foto decente a Mauro Panni con la sua "manzetta prussiana"??

 

 

5 errori da non commettere quando cucini la carne